Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Come eseguire il backup del registro di sistema in Windows 7

domenica 28 febbraio 2010


Tutti sappiamo quanto il registro di sistema sia fondamentale per il buon funzionamento del sistema operativo. Proprio per questo motivo, dovrebbe essere buona abitudine, effettuare dei backup prima di apportare delle modifiche come, ad esempio, l’installazione di un nuovo programma.
Vediamo insieme due metodi per eseguirlo!



Metodo 1
Apriamo l’editor del registro, posizionandoci su Start/Esegui, digitando l’istruzione regedit e confermando, quindi, con invio.



Acconsentiamo l’accesso, al messaggio di UAC (User Account Control), cliccando su “Si”.
Sinceriamoci che l’icona “Computer” nel registro di sistema sia selezionata come da immagine.


Spostiamoci ora sul menu File/Esporta; inseriamo il nome da attribuire e clicchiamo su “Salva”.




Per importare il registro di sistema ripetiamo gli stessi punti dall’inizio ma, anziché selezionare la voce “Esporta”, clicchiamo su “Importa”.


Metodo 2
La creazione di un punto di ripristino esegue il backup del registro di sistema quindi, utilizzando l’ottimo programma Quick Restore Maker, possiamo effettuarlo senza “metterci mano” (metodo per i meno smanettoni).

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek