Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

PicPick: catturiamo le immagini sul nostro monitor

sabato 13 marzo 2010

PicPick è un potente strumento di “cattura immagini” con tantissime funzionalità, completo ed adatto agli utenti più esigenti. Un’ottima alternativa, gratuita, da utilizzare al posto di quello integrato in Windows.



Terminato il download, ed installato il programma, troveremo la sua icona pronta ad essere utilizzata nella System Tray. Cliccandoci sopra si aprirà un menu con diverse voci.

Nella sezione “Cattura” possiamo impostare i diversi parametri relativi al comportamento del programma durante il suo utilizzo come, ad esempio, la notifica sonora, l'inclusione del cursore all’interno delle immagini e molto ancora.

Nella sezione “Nome File” è possibile settare il nome nonchè l’estensione del file che verrà salvato. Suggerisco di lasciare le impostazioni come da default.

Nella sezione “Auto Salva” possiamo attribuire il percorso di salvataggio delle immagini che verranno scattate.

Nella sezione “Hot Key” invece è possibile, mediante dei flag, impostare degli “short cut” per eseguire le diverse operazioni tramite tastiera.

Nella sezione “Info PicPick”, infine, è possibile settare la lingua italiana, decidere se eseguire l’applicazione allo start up e molto ancora.

L’utilizzo, all’inizio, potrebbe sembrare abbastanza complicato cosa che, invece, assolutamente non è.

Ottima soluzione quella di aggiungere in questo bellissimo programma un “Editor Immagini”, abbastanza completo, attraverso il quale abbiamo la possibilità di modificare lo screenshot “on-the-fly” per poi inserirlo in un post oppure eseguire l’upload in Facebook o Twitter.

Il menu “Cattura” invece, contiene diverse voci.
“Tipo di Output” ci consente di stabilire cosa deve fare l’applicazione dopo aver scattato uno screenshot.
“Formato immagine di default”, invece, ci offre la possibilità di selezionare il tipo di estensione da attribuire alle immagini che andremo a scattare.

Le voci sottostanti alle due sopracitate ci consentono, infine, di scegliere la modalità di cattura da applicare.

Un interessantissimo programma, completo e funzionale, assolutamente da non perdere!

Compatibile con Windows 98/98SE/Me/2000/XP/Vista/7

PicPick

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek