Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

La GdF sequestra anche Linkstreaming.com

giovedì 22 aprile 2010


"Little Angel" è il nome dell’operazione messa in atto e scaturita da una collaborazione tra la Federazione contro la Pirateria Musicale (FPM), la Federazione Anti Pirateria Audiovisiva (FAPAV) nonché la Guardia di Finanza di Cagliari e definita come “l’operazione tesa a colpire la più vasta rete di diffusione e messa in condivisione in rete di film ed opere cinematografiche in violazione alle norme sul copyright”.



Il Comando Provinciale di Cagliari della Guardia di Finanza ha reso noto che il sequestro del sito è il risultato di lunghe indagini iniziate a Febbraio di quest’anno e che ha portato al sequestro, nonché all’oscuramento, del famosissimo portale Linkstreaming.com ospitato su server svedesi ma assolutamente italiano nella gestione.

Gli amministratori, accusati del reato di aver divulgato al pubblico files protetti da diritti d'autore rischiano, se confermato da 1 fino a 4 anni di carcere ed una sanzione amministrativa tra i 2.500,00 ed i 16.000,00 Euro.

Sempre in base alle dichiarazioni della Guardia di Finanza, Linkstreaming.com, era "al primo posto nel panorama nazionale per numero di visitatori" offrendo la possibilità di guardare in streaming tutte le novità di film e serie televisive nonché di scaricarne illegalmente i contenuti.

Il Tribunale di Cagliari ha inoltre imposto agli ISP italiani l'obbligo di filtrare l'accesso al portale a livello nazionale come già successo a The Pirate Bay.

I più curiosi possono collegarsi a questa pagina e leggere il messaggio che ha scritto il gestore!

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

2 commenti:

  1. Senz'altro è una nota positiva per lo streaming, però va beh pensano sia cambiato qualcosa? A parte che ci sono migliaia di siti su cui ci sono film, e in alternativa ce nè qualcuno su Youtube e basta scrivere "nome film streaming" su google e si trovano comunque Linkstreaming o no quindi han fatto un piccolo passo verso il nulla xD

    RispondiElimina
  2. Si, è vero... E comunque anche queste retrizioni si possono bypassare... In ogni caso, da quanto dice nata100 tra un po' dovrebbe essere tutto nuovamente ripristinato!

    RispondiElimina

L'archivio di TechnoGeek