Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Il malware ZeuS approda anche sui BlackBerry

giovedì 10 marzo 2011


Dopo lo sconcertante ritrovamento di malware nel Market di Android, ora, è il turno dei BlackBerry commercializzati da RIM “Research In Motion”.



La nota software house dedita alla sicurezza informatica, Trend Micro, ha scoperto da poco una variante del noto malware ZeuS, rilevato dagli antivirus come BBOS_ZITMO.B e sviluppato esclusivamente per i BlackBerry.

Il codice permette ai malintenzionati di prendere completo possesso del terminale mediante l’invio di un semplice SMS prelevando, quindi, tutti i dati personali presenti nello smartphone.

Il malware, una volta installato, chiede l’invio di un SMS di conferma ad un numero telefonico inglese che, con molta probabilità, è controllato dagli sviluppatori.

Come se non bastasse, il codice malevolo, riesce a nascondersi all’utente grazie ad un rootkit integrato.

Per evitare “ospiti indesiderati” la soluzione da adottare è sempre quella basata, innanzitutto, sul buon senso e, secondariamente, quella di non installare software sospetti o rispondere a SMS di dubbia provenienza.

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek