Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Comodo Programs Manager: monitorare e gestire le installazioni eseguite

giovedì 12 gennaio 2012

Comodo Programs Manager è un ottimo programma che consente di monitorare tutte le installazioni di programmi, driver nonché aggiornamenti di Windows al fine di avere il registro di sistema sempre “pulito” quando vengono eseguite le disinstallazioni.



Il programma rimane attivo in background verificando le eventuali installazioni di nuovi software e, nel momento in cui viene avviato, viene eseguito un controllo dei programmi, dei driver e degli aggiornamenti presenti nel disco fisso.

Ad ogni nuova installazione rilevata, il programma, visualizza una finestra di riepilogo che avverte l’utente che Comodo Programs Manager sta monitorando il disco fisso.

Scorrendo la sezione dei programmi possiamo trovare tre tipi di voci: quelle monitorizzate cioè quei programmi installati durante il controllo di Comodo Programs Manager, i “DB Monitored” ed i non monitorizzati cioè quelli già presenti prima di utilizzare il programma e, quindi, non scansionati.

I programmi “DB” e monitorizzati possono essere disinstallati in modo completo comprese le voci di registro (pulsante Complete Uninstall) mentre, quelli non monitorizzati, non potranno essere eliminati in profondità.

Durante la disinstallazione approfondita, il programma, potrebbe anche visualizzare una finestra con cui chiede all’utente se desidera eliminare anche eventuali pacchetti collegati al programma.

Nella sezione “Driver e Servizi” è possibile disinstallare i driver con la possibilità di eseguirne il backup prima della procedura. Consiglio vivamente di non “smanettare” all’interno di tale sezione se non ai più esperti.

Infine, nella sezione Aggiornamenti di Windows, è possibile avere una visuale completa di tutti gli aggiornamenti del sistema operativo installati.

Compatibile con Windows XP/Vista/7

Comodo Programs Manager

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek