Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Google: Privacy totalmente compromessa con i servizi unificati da Marzo?

giovedì 26 gennaio 2012

Stiamo eliminando oltre 60 diverse norme sulla Privacy in tutti i servizi Google per sostituirle con una normativa unica, più breve e di più facile comprensione. Le nuove norme riguardano più prodotti e funzioni, poiché è nostro desiderio creare un'esperienza d'uso che sia meravigliosamente semplice e intuitiva per tutti i servizi Google”. L’inizio è decisamente inquietante. Vediamo cosa ci aspetta.



Dal prossimo 1 Marzo, Google, unificherà tutti i propri servizi in cui convoglieranno le proprie informazioni ed abitudini personali.

Che si tratti di leggere una mail per organizzare una rimpatriata tra amici o di trovare un video preferito da condividere, vogliamo darti la possibilità di muoverti con facilità tra Gmail, Calendar, ricerca Google, YouTube o qualsiasi altro prodotto che risponda alle tue esigenzesi legge.

E ancora: “Se accedi al tuo account Google, possiamo migliorare la tua esperienza di ricerca, ad esempio suggerendoti i termini di ricerca o personalizzando i risultati in base agli interessi che hai manifestato su Google Plus, Gmail e YouTube. Comprenderemo meglio che cosa stai cercando e ti restituiremo i risultati giusti più rapidamente”.

In pratica tutte le attività svolte su Gmail e servizi collegati, Docs oppure YouTube verranno archiviate in un solo ed unico “calderone”.




Insomma: se prima Google per recuperare i dati dei navigatori doveva “spostarsi” da un servizio all’altro, da Marzo, troverà tutte le informazioni riguardanti le abitudini di navigazione, i siti visitati, le amicizie, i telefoni, le residenze e quant’altro immediatamente.

Poco convinti in merito gli attivisti di EPIC che sostengono, come le nuove regole, andranno a precludere la già scarsa Privacy degli utenti.

Il titolo di questo articolo, pubblicato da “Forbes”, riassume molto bene quello che il colosso di Mountain View si appresta a fare: “Google dice addio alla Privacy degli utenti”.

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek