Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

MegaUpload: si cercano accordi per restituire i files e intanto arrivano lettere estorsive

lunedì 26 marzo 2012

I responsabili di MegaUpload stanno cercando un accordo con il Department of Justice americano al fine di ottenere la possibilità di restituire i files privati agli Uploaders. Nel frattempo, la Motion Picture Association of America, ha chiesto formalmente di bloccare i vari contenuti presenti sui server in quanto potrebbero essere utilizzati nel futuro come ulteriori prove contro MegaUpload.



Dalle dichiarazioni rilasciate da MPAA, inoltre, sembra che la stessa società non abbia preso alcun provvedimento nei confronti degli utenti ma, come spesso accade in questi casi (ricordare il caso “Peppermint” di Bolzano?), c’è sempre qualcuno che mira ad ottenere qualcosa con l’inganno.

Una società legale tedesca, che sostiene di lavorare per conto delle Major hollywoodiane, ha infatti iniziato ad inviare a tutti gli utenti di MegaUpload una lettera alquanto minacciosa nella quale viene intimato il pagamento di una cifra “forfettaria” pari a 150,00 Euro onde evitare processi legali.

Tale missiva però, dai toni estorsivi, risulta essere una truffa in quanto gli indirizzi IP sono errati e non vengono nemmeno citati i contenuti soggetti a diritti d’autore scaricati dagli utenti.

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek