Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Windows 8 Consumer Preview: tutto quello che dovete sapere prima di eseguire l’installazione

giovedì 1 marzo 2012

Alle 15:00 di Mercoledì 29 Febbraio, presso il Mobile World Congress di Barcellona, Microsoft ha presentato e reso disponibile la nuova versione di Windows 8 Consumer Preview.
Ecco dove scaricare il sistema operativo, i requisiti necessari e quello che è necessario sapere prima di iniziare l’installazione.



E’ possibile scaricare il nuovo sistema operativo utilizzando due metodi: l’installer oppure l’immagine ISO.

Installer
E’ possibile scaricare Windows 8 Consumer Preview da questo indirizzo cliccando sul pulsante “Scarica Windows 8 Consumer Preview”.
Il file che verrà scaricato è di piccole dimensioni (5 Mb) e si occuperà di eseguire il download della versione più adeguata al computer utilizzato.

Il codice di attivazione per l’installer
Utilizzando l’installer, il procedimento del codice di attivazione, sarà completamente automatico e quindi non servirà reperirlo.


ISO
Chi volesse scaricare un’immagine ISO, può collegarsi a questa pagina e selezionare quella più consona alla propria architettura (32 bit oppure 64 bit).

La versione a 32 bit pesa circa 2,3 Gb mentre, quella a 64 bit, è di 3,1 Gb.

Sembra inoltre che, per il momento, i server Microsoft stiano reggendo abbastanza bene al carico di lavoro dovuto alle tantissime richieste di download (ho scaricato la versione a 64 bit in 54 minuti).

Il codice di attivazione per l’immagine ISO
Per quanto riguarda il codice di attivazione relativo alle immagini ISO, invece, sarà necessario attivare il sistema operativo utilizzando il codice reso disponibile dal colosso di Redmond collegandosi alla pagina del download.


Lingue disponibili
Le lingue disponibili sono: inglese, tedesco, francese, giapponese nonché cinese. Manca per il momento la localizzazione in italiano.


Importazione programmi, impostazioni e files personali
E’ possibile eseguire l’upgrade a Windows 8 Consumer Preview partendo dalla precedente Windows 8 Developer Preview nonché le versioni di Windows XP, Vista e 7.

Attenzione però che l’importazione dei vari software, dei files personali e delle impostazioni è possibile solamente in fase di installazione con Windows 7. Per quanto riguarda Windows XP e Vista, invece, è come sotto riportato:

Windows XP e Windows Developer Preview: vengono importati solo i files personali successivamente all’installazione.

Windows Vista: le impostazioni del sistema operativo ed i files personali vengono importati successivamente all'installazione.


Requisiti minimi

Con questo comunicato, Microsoft, ha confermato alcuni requisiti minimi per l’installazione:

  • Processore: 1 GHz o superiore
  • RAM: 1 Gb per sistemi operativi a 32 bit
  • RAM: 2 Gb per sistemi operativi a 64 bit
  • Spazio su disco fisso: 16 Gb per sistemi operativi a 32 bit
  • Spazio su disco fisso: 20 Gb per sistemi operativi a 64 bit
  • Scheda Video: compatibile con DirectX 9 dotata di driver WDDM 1.0 o superiore
  • Risoluzione monitor: 800 x 600 pixel è la risoluzione minima richiesta. Se il computer avesse una risoluzione inferiore a 1024 x 768 pixel non sarà possibile utilizzare le applicazioni Metro ed il Windows Store. E’ necessario, invece, un monitor da 1366 x 768 pixel al fine di poter affiancare due applicazioni in una sola videata.

Windows 8 Consumer Preview cesserà completamente di funzionare il 15 Gennaio 2013.


ATTENZIONE
Essendo ancora in fase di test, infine, consiglio di eseguire l’installazione su un computer dedicato esclusivamente a test oppure su una macchina virtuale onde evitare spiacevoli formattazioni sul computer che utilizzate giornalmente.

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek