Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Cloudfogger: criptare files all’interno di uno spazio cloud

lunedì 7 maggio 2012

E’ risaputo che, il maggior problema dell’archiviazione cloud, è la sicurezza dei dati caricati. Per ovviare a tale situazione è possibile ricorrere a Cloudfogger, un software gratuito, che consente di criptare i dati all’interno di uno spazio cloud accessibile anche via Android.


Durante il primo avvio è necessario, al fine di poter utilizzare il software e criptare i files, creare un account. In questo modo sarà possibile accedere ai dati anche utilizzando l’APK dedicata ad Android scaricabile dal sito del produttore oppure a questo indirizzo su Google Play.

Per caricare il file nel servizio cloud è sufficiente trascinarlo all’interno del disco virtuale, la cui lettera di default è solitamente la “X”, creato durante il setup,

Terminato il caricamento dei vari files, al fine di blindarli, è sufficiente selezionare l’icona dedicata del programma, identificata nella System Tray, scegliere la voce “Lock” ed inserire una password.

Dopo tale inserimento, i dati criptati con algoritmo AES a 256 bit, saranno accessibili solamente alla persona che conosce la chiave di accesso.

Per maggiori informazioni potete collegarvi a questa pagina.

Cloudfogger

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek