Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Guida a BlueStacks: eseguire le apps di Android direttamente su Windows

martedì 14 agosto 2012

BlueStacks è un programma gratuito, già presentato con questo brevissimo post, che consente di emulare le applicazioni di Android su Windows e Mac. Di seguito trovate la guida che potrebbe essere utile ed interessante per tutti coloro che desiderassero testare nuove APK, senza installarle sullo smartphone o che volessero avvicinarsi ad Android.

Premessa
L’interfaccia è assolutamente “user-friendly” adatta, quindi, anche ai meno smanettoni. Inoltre, tutte le schermate, sono navigabili tramite il mouse.

Installazione
L’installazione non prevede alcuna difficoltà. E’ sufficiente scaricare il programma dal link che trovate a fine post ed iniziare la fase di setup. Qualora gli utenti Windows dovessero riscontrare problemi con il download possono utilizzare l’indirizzo mirror.

Il programma
Terminata la fase di installazione, il programma, propone la tipica schermata di Android. Spostando il mouse sulla barra superiore, e trascinandola verso il basso, si aprirà il centro delle notifiche.

Le impostazioni sono raggiungibili cliccando sul pulsante in basso a destra a forma di chiave inglese.

Da questa sezione è possibile modificare la lingua, le impostazioni della tastiera fisica e virtuale, la data, l’ora, gestire l’account, la sincronizzazione nonché disinstallare le varie applicazioni.

Cliccando ad esempio sul pulsante “Gestione applicazioni” si aprirà la schermata delle impostazioni delle APK da cui sarà possibile eliminarle oppure impostarne le dimensioni di visualizzazione.

Dal menu impostazioni è anche possibile selezionare la voce “Connessione Cloud” per attivare la configurazione e l’uso di “BlueStacks Cloud Connect”. Tale utility permette di sincronizzare, sulla piattaforma BlueStacks installata sul computer, le APK presenti sul proprio dispositivo Android.

Dal menu “Home”, accessibile cliccando sul pulsante posto nella parte inferiore centrale della schermata, è possibile avviare le varie applicazioni oppure cercarne di nuove nel Google Play Store.

Volendo quindi scaricare ed installare “Angry Birds Space” è sufficiente selezionare l'icona “Applicazioni” nella finestra principale del software e selezionare il gioco Angry Birds. Automaticamente inizierà il downlaod nonché l’installazione dell’APK.

Come già spiegato la disinstallazione delle apps può avvenire dal menu, visto in precedenza, oppure dalla schermata “Home” cliccando a lungo sull'icona dell'applicazione e cliccando, quindi, sul pulsantino a forma di crocetta per confermarne la rimozione.

Infine, quando si lanciano le APK, appare il menu laterale “Suggested Apps” il quale indica alcune applicazioni correlate a quella avviata. Se si ritiene potrebbero essere interessanti, per scaricarle ed installarle, è sufficiente cliccarci sopra.

Conclusioni
BlueStacks trasforma Windows in un vero e proprio telefono Android dando la possibilità, a chiunque desiderasse acquistare un nuovo smartphone, di testare le potenzialità di questo bellissimo sistema operativo open source.

Compatibile con Windows XP/Vista/7

BlueStacks
BlueStacks (Mirror)
BlueStacks (versione Mac in fase Alpha)

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

4 commenti:

  1. Ciao Benzy. Sono sicuro che molti di coloro che leggeranno questo articolo vorranno installare Bluestacks per poter finalmente utilizzare Whatsapp da PC dal momento che per questo diffusissimo programma di messagistica non esiste una versione desktop. Ebbene Whatsapp può essere utilizzato tramite Bluestacks ma esistono 2 problemi: 1 essendo un'applicazione abbinata in sede di registrazione ad un numero telefonico, se la installiamo sul PC utilizzando lo stesso numero di cellulare, cesserà di funzionare quella presente sul telefonino. 2 Whatssapp installato sul PC non mostra la lista dei propri contatti presenti sulla rubrica (Whatsapp on PC will not show your contacts list from the phone. If you find any method to get your phone contacts synced with PC’s Whatsapp, please share with us...)operazione a dir poco noisa specie se si hanno decine di contatti. Per ovviare al primo problema non esiste soluzione s non quella di registrarsi con un numero di cellulare diverso. Trascorsi 4 minuti dall'immissione del numero riceveremo sul cellulare indicato il codice di registrazione per poter utilizzare il programma. In alternativa potremo scegliere di riceverlo in maniera vocale tramite telefono. Ma come ovviare al secondo problema? Dopo aver smanettato un po ho trovato la soluzione e ho scritto un breve tutorial a beneficio dei lettori del forum. Eccolo:

    Dopo aver installato Bluestacks avviamo la procedura di registrazione Cloud Connect tramite il sito web che si aprirà nella finestra di Bluestacks; installiamo l'applicazione Bluestacks CloudConnect sul telefonino, inseriamo il relativo PIN e siamo pronti per la sincronizzazione. Mettiamo il segno di spunta sulle applicazioni che desideriamo sincronizzare con il PC ma NON su Whatsapp (onde evitare che cessi di funzionare sul cellulare). Facciamo partire la sincronizzazione al termine della quale avremo le apps selezionate anche sul PC.

    Dal PC scarichimo Whatsapp da questo link http://www.whatsapp.com/android/ e installiamolo con un doppio clic sull'APK scaricata

    Eseguiamo la procedura di registrazione; trascorsi 4 minuti dall'immissione del numero riceveremo sul cellulare indicato il codice di registrazione per poter utilizzare il programma. In alternativa potremo scegliere di riceverlo in maniera vocale tramite telefono.

    Passiamo all'importazione dei contatti presenti nella rubrica del nostro telefono.

    Sullo Smartphone andate in contatti ed esportateli sulla SD tappando la relativa voce.

    Verrà creato nella root della SD un file del tipo 00001.vcf.

    Ora avrete bisogmo di un Gestore file installato in Bluestacks, ad es. OI File Manager

    Scaricatelo, lanciatelo e navigando nella root della SD cercate la cartella "windows" (in genere è l'ultima in elenco)

    Apritela e vi troverete diverse cartelle una delle quali dovrebbe essere NOMEDocuments
    (NOME= nome assegnato al PC)

    Apritela e vi troverete il file di backup salvato in precedenza dal celluare; doppio click sul file 00001.vcf

    e Bluestacks importerà tutti i contatti salvati

    Avviate nuovamente Whatsapp e avrete i contatti nella rubrica.

    A disposizione per eventuali chiarimenti.

    Ciao

    RispondiElimina
  2. @mgy
    Ottimo contributo al blog! Grazie.

    RispondiElimina
  3. Bell'articolo, molto utile.
    Avete qualche dritta per utilizzare la tastiera in italiano?

    RispondiElimina
  4. @Anonimo
    Non per il momento. Se troveremo qualcosa faremo un seguito del post).
    Ricordiamo che i commenti anonimi non vengono più pubblicati (questa è un'eccezione).

    RispondiElimina

L'archivio di TechnoGeek