Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Orbot: utilizzare la rete TOR per navigare anonimi con Android

sabato 11 agosto 2012

Orbot è un’ottima applicazione gratuita, sviluppata per i dispositivi Android e che si appoggia alla rete TOR, che consente di navigare in maniera anonima nascondendo il proprio indirizzo IP. E’ possibile utilizzare l’APK sia su telefoni root che standard (non root). Essendo il mio Galaxy S2 root ho scritto l’articolo per questa situazione.


Scarichiamo ed installiamo Orbot dal Play Store (trovate il link a fine post). Al termine della procedura avviamo l'applicazione e scorriamo con il pulsante “Avanti” fino a concedere i permessi a Superuser.

E’ necessario, a questo punto, decidere se attivare la navigazione anonima su tutte le applicazioni installate, che hanno l’accesso alla Rete, oppure solo su alcune come ad esempio il browser.

Optando per questa seconda situazione è sufficiente selezionare la voce “Seleziona singole app per Tor”, proseguire tappando su “Avanti”, attendere che vengano visualizzate le applicazioni presenti nel telefono e scegliere il browser utilizzato per navigare.

Tappando quindi sul pulsante “Chiudi” e sul pulsante “Avanti” verrà visualizzato, nell’interfaccia principale di Orbot, un pulsante di accensione che dovremo premere (per circa 1 o 2 secondi) per collegarci.

Una volta connessi, premendo il pulsante “Menu” e selezionando l'opzione il pulsante a forma di “Check” identificato nella parte alta destra del display, si aprirà una finestra del browser con il messaggio: “Congratulations. Your browser is configured to use Tor” (identico al messaggio di quando si utilizza TOR con Windows). Avremo in questo modo la conferma che sarà possibile navigare in maniera anonima.

Come succede con TOR per Windows, anche con Android, è possibile verificare lo stato di Orbot tramite l'icona dedicata nella Tray Bar. La cipolla verde significa che la connessione anonima è attiva e funzionante.

Per terminare la sessione è sufficiente tappare sull’icona presente nella Tray Bar e, quindi, premere nuovamente sul pulsante di accensione presente nell'interfaccia principale dell’applicazione.

Al fine di rendere ancora più sicura la navigazione è possibile escludere i nodi italiani dalla rete TOR ed utilizzare solo ed esclusivamente indirizzi IP esteri.

In questo caso basta selezionare il menu impostazioni (la chiave inglese posizionata in alto a destra del display) e scegliere la voce “Escludere i nodi” compilando il campo dedicato con la parola “Italia”.

Terminata questa modifica confermiamo con il pulsante “OK” e riconnettiamo Orbot.

Da notare che Orbot, per default, viene avviato al boot del telefono.

Per evitare tale situazione, ed avviarlo manualmente quando desiderato, è sufficiente entrare nelle impostazioni e togliere il flag alla voce “Avvia Orbot al boot”.

Orbot

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek