Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Anonymous Italia: pubblicate 2 Gb di mail del parroco pedofilo

venerdì 14 settembre 2012


Più di 2Gb di messaggi inviati e ricevuti dall’account di posta elettronica del parroco di Orciano, Don Giacomo Ruggeri, colpevole di pedofilia per aver molestato una minorenne.


Losco mondo del Clero teatro di oscurantismi, crimini ai danni dei più deboli, corruzione e crociate omofobe”.

E’ l’inizio del post appena pubblicato sul blog ufficiale di Anonymous Italia, il quale si è scagliato contro Don Giacomo Ruggeri, parroco di Orciano, arrestato per aver molestato una minorenne.

La vicenda di Don Ruggeri è l'ennesima dimostrazione di come la vostra Istituzione abbia affossato i principi ai quali dovrebbe ispirarsi. Fomentate odio e stigma verso chiunque mostri un orientamento sessuale differente da quello che voi definite naturale, in linea con un modello di società patriarcale e discriminante”.

E così, sul cyberlocker DepositFiles, Anonymous ha pubblicato documenti per più di 2 Gb di messaggi inviati e ricevuti dall'account di posta del parroco.

Don Ruggeri, il tuo comportamento è deplorevole. Hai tentato di occultare la vergognosa vicenda che ti ha visto come protagonista nell'abuso di minori. Nonostante ciò, prendiamo atto che con grande spavalderia continui a ribadire di voler dirigere la diocesi in nome della vocazione. In realtà, la tua vocazione è una sola: quella della viltà”.

Ricordo che non è la prima volta che, il gruppo hacktivista, si scaglia contro la Chiesa. Già a Marzo di quest’anno, infatti, ha comunicato il “TANGO DOWN” del sito del Vaticano.

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek