Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Guida a Juice Defender Ultimate: come impostarlo al meglio per aumentare la durata della batteria

sabato 1 settembre 2012


Molti utilizzatori di smartphone si lamentano della scarsa durata della batteria. Il cosiddetto “battery drain” è dovuto a tanti fattori tra cui il costante aggancio alla Rete, la sincronizzazione, la luminosità del display ed altro ancora. Juice Defender è un’eccellente APK per Android che consente di aumentare la durata del dispositivo di molto. Di seguito trovate la guida su come impostarlo al meglio e la release Ultimate “curata”.


Premessa
La guida che trovate di seguito l’ho scritta per applicarla sul mio Galaxy S2 con ICS 4.0.3 ed in base alle mie esigenze. E’ quindi probabile che alcune voci non menzionate, abilitate o disabilitate, per alcuni di voi possano fare la differenza. Ad ogni modo, con le impostazioni utilizzate come da guida, la durata della batteria è aumentata a quasi il doppio.

Come installare l’APK
E’ necessario installare innanzitutto la versione gratuita di Juice Defender la quale ha moltissime funzionalità bloccate. Terminato questo primo step si prosegue installando la versione Ultimate che “curerà” quella gratuita sbloccandola in tutte le sue funzionalità. Le due applicazioni sono all’interno dell’archivio compresso che potete scaricare cliccando sul link a fine post.

Guida a Juice Defender Ultimate
Il programma è diviso in quattro schede: Stato, Controlli, Orari, Condizioni.

Stato

  • Juice Defender Ultimate: abilitare la funzione.
  • Profilo: selezionare la voce “Avanzato”.
  • Notifica: selezionare la voce “Testo”.


Controlli

  • Dati rete mobili: abilitare la funzione.
  • WiFi: abilitare la funzione.
  • Opzioni: abilitare la voce “WiFi preferito” (Juice Defender lascia il tempo alla rete WiFi, se presente, di attivarsi prima di utilizzare i dati mobili).
  • Sinc Auto: selezionare la voce “Ping”.
  • Mantieni abilitato: selezionare le voci “dati” e “WiFi”


Orari

  • Programma: abilitare la funzione.
  • Frequenza: selezionare ogni quanto il programma deve connettersi alla Rete.
  • Durata: selezionare 15 secondi (sono più che sufficienti per eseguire la sincronizzazione di notifiche push)
  • Notte: abilitare la funzione ed impostarla a piacimento (è il comportamento che Juice Defender mantiene durante l’orario notturno).


Condizioni

  • Batteria: abilitare la funzione (Juice Defender disabilita ogni tipo di connessione quando la batteria scende sotto la percentuale impostata dall’utilizzatore).
  • In carica: selezionare “Presa a muro” (in questo modo, quando il telefono è collegato al caricabatterie, il programma non interviene fino a quando non viene scollegato dalla presa).
  • Schermo: attivare l’opzione di accensione e sblocco per attivare la connessione (in questo modo, Juice Defender, attiva la connessione dati o WiFi solamente a telefono sbloccato).
  • Traffico: abilitare l’opzione per evitare che il programma disabiliti la connessione durante, ad esempio, un download.
  • Soglia di traffico: impostare le opzioni su “Normale” e “15 secondi”.
  • Apps: disabilitare la funzione.
  • Posizione: Juice Defender, dopo alcune connessioni di “prova”, ricorderà le reti WiFi a cui ci si collega e le attiverà automaticamente allo sblocco del dispositivo.

Seguendo queste impostazioni, da una giornata, sono passato a quasi due giorni di utilizzo del dispositivo. Direi che il risultato è veramente eccezionale.

Juice Defender Ultimate

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek