Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Graph Search: il nuovo motore di ricerca interno di Facebook

giovedì 17 gennaio 2013

Da poco, Facebook, ha presentato il proprio motore di ricerca interno denominato “Graph Search” un sistema che scandaglierà miliardi di dati, di immagini, di video e di connessioni che gli utenti del social network in blu condividono giornalmente.



Per il momento il motore di ricerca interno, ancora in fase beta ed in lingua inglese, può essere testato solamente facendone richiesta.

Per farlo è sufficiente collegarsi a questo link e cliccare sul pulsante “Prova la ricerca tra le connessioni di Facebook”.

I risultati delle ricerche saranno integrati con i risultati del motore di ricerca Microsoft e, qual’ora Graph Search non potesse rispondere alle domande sottoposte utilizzando i dati presenti su Facebook, verranno visualizzati i risultati di Bing.

Graph Search avrà a disposizione quattro aree di ricerca:

  • persone: per trovare persone che vivono in una determinata città 
  • foto: per trovare le foto scattate in determinate date oppure di determinati soggetti 
  • luoghi: per trovare ad esempio ristoranti, pizzerie ed altro ancora piaciuti ai propri amici 
  • interessi: per trovare film, musica ed altro ancora. 

Di seguito potete guardare un video esplicativo sulla novità.


Da quanto dichiara Mark Zuckerberg, infine, la Privacy è assicurata: “Si potranno effettuare ricerche solamente tra ciò che è stato condiviso”.

Ma sarà veramente così? L’esperienza insegna che il social network in blu non ha mai salvaguardato completamente la Privacy dei propri utenti, anzi…

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek