Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Windows Medkit: ripristinare le funzionalità di Windows dopo un’infezione causata da virus e malware

mercoledì 30 gennaio 2013


Nel momento in cui il sistema operativo viene infettato da virus e malware è possibile che alcune funzioni risultino essere compromesse anche se la causa principale è stata eliminata. Per ripristinare i danni causati si può utilizzare il software gratuito e portable Windows Medkit.

Il programma è in grado di ripristinare le seguenti problematiche:
  • visualizzare i files nascosti 
  • visualizzare i files di sistema nascosti 
  • visualizzare le opzioni delle cartelle 
  • visualizzare le opzioni del browser Internet Explorer

Inoltre può riabilitare:
  • l'editor del registro di sistema 
  • il Task Manager 
  • “Msconfig” 
  • “CMD” 
  • “Esegui” 
  • il Pannello di Controllo 
  • il menu Start 
  • la barra delle applicazioni 
  • visualizzare le unità in “Risorse del computer” 

Per accedere allo strumento di riparazione è sufficiente lanciare l’eseguibile con i diritti di Amministratore, cliccare sul menu “WinMedkit” e selezionare la voce “Fixes”.

Verrà visualizzata, in questo modo, la finestra contenente tutte le funzioni ripristinabili.

Basterà selezionare le problematiche riscontrate, inserendo un flag accanto alle varie voci, ed avviare la procedura cliccando sul pulsante “Fix It”.

Da notare che, il software, consente anche di gestire le attività in avvio attraverso il menu WinMedkit/Manage nonchè impedisce lo spegnimento agendo dal menu WinMedkit/Prevent Shutdown.

Compatibile con Windows XP/Vista/7

Windows Medkit

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek