Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Film Senza Limiti: la G.D.F. di Arezzo sequestra e oscura il portale

sabato 23 febbraio 2013

Altra retata italiana contro lo streaming illecito. Per un'ingiunzione ordinata dal Tribunale di Viterbo, la Guardia di Finanza di Arezzo, ha messo sotto sequestro il portale filmsenzalimiti.it a causa della violazione dell'art. 171-ter della legge 633/1941 sulla protezione dei diritti d'autore.


Sulla pagina dedicata di Facebook si può leggere: “La possibilità che il sito ritorni online C'E'... e se ciò accadrà tornerà sul dominio filmsenzalimiti.it non su altri. Il sito è sotto sequestro per indagini, che forse dureranno poco o dureranno tanto, ci hanno dato delle colpe non vere, dicendo che piratiamo i film, ma noi non abbiamo mai dato la possibilità di scaricare i film, e neanche li caricavamo, sono stati sequestrati dei pc, dove di certo non troveranno nulla di inerente alla pirateria, perchè filmsenzalimiti NON E' NULLA DI INERENTE ALLA PIRATERIA”.

Il traffico di utenza del sito proveniva al 94 percento dall’Italia e, proprio tale situazione, ha spinto le Fiamme Gialle al suo sequestro senza però, per il momento, rilasciare dichiarazioni sugli eventuali procedimenti legali a carico degli Admin.

Per eliminare definitivamente un film bisogna far richiesta al servizio che lo ospita e che ha la responsabilità dei propri video, non a noi, perché noi non violiamo alcuna legge di copyright ma raccogliamo i film della rete e non disponiamo di alcun download interno o esterno che sia”.

E’ quanto si leggeva nel disclaimer del sito a prova che, i contenuti presenti, fossero ospitati su server esterni ma, evidentemente, la spiegazione non è stata presa in considerazione…

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek