Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

One Late Night e White Finger: due giochi horror da non perdere

mercoledì 27 febbraio 2013

Per tutti gli appassionati di horror segnaliamo due giochi gratuiti che stanno riscuotendo un grande successo. Il primo s’intitola “One Late Night” ed il gameplay si svolge in ufficio in cui siamo rimasti (ovviamente) soli mentre il secondo è “White Finger”, rilasciato in versione portable, in cui ci troviamo in un seminterrato di un magazzino abbandonato.

One Late Night
Il gioco riesce a creare un’atmosfera paurosa sebbene l’ambiente sia più che normale. Il giocatore veste i panni di un designer grafico che si è addormentato alla scrivania.

Essendo un “semplice impiegato” l’unica arma a disposizione è quella di nascondersi tra i tavoli e le scrivanie.

One Late Night 


White Finger
Anche in questo gioco, come in “One Late Night”, troviamo tutti gli “ingredienti” horror: ambientazione buia, luogo desolato, inospitale, rumori.

La trama è molto semplice. Ci troviamo in un seminterrato di un magazzino abbandonato in cui, a parte qualche flebile luce al neon, regna la penombra fino al buio più totale.

Scopo del gioco è trovare l’uscita dello stabile ma per individuarla è necessario passare attraverso corridoi bui, stanze e locali.

All’interno della costruzione si aggira un assassino con tanto di motosega che ci cerca (e non per scambiare quattro chiacchiere…).

White Finger

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

3 commenti:

  1. Perché non riesco a far partire One Late Night? Ho provato a scaricare la versione Win e Windx11 eppure mi dice che non è compatibile con i bit del mio pc. Ho un 32, non c'è il download apposito?

    RispondiElimina
  2. @Stefano
    Se il tuo s.o. è a 32 bit devi scaricare il file "x86" ;-)

    RispondiElimina
  3. Ok grazie.
    Stasera provo subito ;)

    RispondiElimina

L'archivio di TechnoGeek