Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Drag’n'Crypt ULTRA: criptare files su disco fisso e chiavetta USB

venerdì 7 giugno 2013

Se il computer è condiviso con altre persone per motivi lavorativi, per giocare oppure si possiede una chiavetta USB che viene prestata ad amici, è sempre importante proteggere i propri files che contengono dati personali. Esiste un software, gratuito e portable, che consente nel giro di pochi click di criptare tali documenti.



Drag’n'Crypt ULTRA consente di criptare i files mediante l’utilizzo di una password tenendoli alla larga da occhi troppo indiscreti. Il suo utilizzo è molto semplice risultando adatto, quindi, anche alle persone meno esperte.

Terminato il download dell’archivio compresso, scompattiamolo ed avviamo l’eseguibile impostando, innanzitutto, la password che consentirà di accedere ai files criptati.

Il software richiede anche una seconda password la quale andrà inserita ed utilizzata solamente nel caso in cui non ci si ricordi più quella principale.

Per criptare è sufficiente trascinare la cartella o il file desiderato sopra l’icona del software (quella con il lucchetto grigio ed il mirino giallo e rosso). In questo modo verrà visualizzata una finestra nella quale dovremo immettere la password scelta in precedenza ed il documento verrà protetto.

Al fine di decriptare il file o la cartella è sufficiente eseguire lo stesso procedimento sopra descritto cliccando, però, sul pulsante “Decrypt”.

Per default, il programma, crea una versione criptata del file o della cartella senza cancellare l’originale.

E’ sempre possibile modificare tale impostazione cliccando sulla voce “Cancellazione sicura dei file disattivata” prima di eseguire la procedura di cifratura.

Compatibile con Windows XP/Vista/7

Drag’n'Crypt ULTRA

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek