Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Incognito-Filter: aprire automaticamente determinati siti in modalità “Incognito” con Chrome

venerdì 20 settembre 2013


Tutti i browser sono provvisti dell’opzione di “navigazione anonima” che consente di navigare in Rete senza salvare alcuna traccia dell’attività svolta in quella determinata sessione come ad esempio la cronologia dei siti visitati, la cronologia delle ricerche, i cookie, le password ed altro ancora.


In Chrome, tale modalità, viene chiamata “Incognito” ed è possibile attivarla in due modi diversi:
  1. espandendo il menu a tendina delle opzioni e selezionando la voce “Nuova finestra di navigazione in incognito” 
  2. utilizzando la combinazione di tasti “Ctrl + Maiusc + N” 
E’ possibile però che si desideri avviare tale modalità automaticamente solo per alcuni determinati siti.

Incognito-Filter è un’estensione che permette di specificare i siti di proprio interesse che Chrome dovrà aprire in “Incognito”, ed automaticamente, tutte le volte che li si visita.

Terminata la normale installazione verrà visualizzata l’icona dedicata accanto alla barra degli indirizzi.

Cliccandoci sopra, nel menu a tendina, troveremo tre opzioni:
  • “Add a Website”: la pagina sulla quale ci si trova viene aggiunta alla lista dei siti che Chrome dovrà aprire automaticamente nella modalità “Incognito” quando ci si collegherà 
  • “New Incognito Windows”: viene aperta una nuova finestra nella modalità “Incognito” 
  • “Show Options”: se desideriamo aggiungere altri siti per l’avvio automatico nella modalità “Incognito” dovremo selezionare tale voce, inserirli manualmente compilando gli appositi campi e cliccare sul pulsante “Add Website” al fine di aggiungerli alla lista.


Incognito-Filter

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek