Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

ExtShield: come sapere quali sono gli add-on contenenti codice malevolo

lunedì 27 gennaio 2014

Avrete certamente letto la notizia che alcune estensioni di Chrome, una volta installate, spiano l'attività relativa alla navigazione in Internet e visualizzano annunci pubblicitari non autorizzati. Prontamente, il colosso di Mountain View, ha rimosso le due estensioni incriminate che sono “Add to Feedly” e “Tweet This Page”.


Quello che però fa pensare è che esistono altri add-on di questo tipo come, ad esempio, “Hover Zoom” che consente di ingrandire nella dimensione originale le immagini in miniatura.

Tale componente aggiuntivo presenta due opzioni abilitate di default che consentono di visualizzare banner pubblicitari su alcuni siti nonché di tracciare anonimamente le pagine Web frequentate.

ExtShield - Stop Malicious Extensions è un add-on sviluppato per Chrome che consente di identificare e notificare all'utilizzatore, prima di installare un'estensione, che quest'ultima contiene codice malevolo e che è in grado di visualizzare pubblicità non autorizzate nonchè di spiare la navigazione in Rete.

ExtShield consente di analizzare i componenti aggiuntivi in maniera automatica oppure manuale, agendo sull'apposito pulsante presente accanto alla barra degli indirizzi, anche le estensioni precedentemente installate.

Nel momento in cui viene rilevato un add-on malevolo, inoltre, viene messo a disposizione il link “Uninstall” per eseguirne la disinstallazione in un veloce click.

Se, al contrario, le estensioni non conterranno codice malevolo verrà visualizzata la notifica “No Malware was found - Monitoring for potential adware/malware/spyware extensions”.

ExtShield - Stop Malicious Extensions

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek