Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Come passare dal servizio Gmail alla web mail Outlook.com

sabato 8 febbraio 2014

Gmail è il servizio di posta elettronica per eccellenza. Chi però non ne fosse soddisfatto o più semplicemente desiderasse provare la web mail di Microsoft, può "spostare" il proprio account da Gmail ad Outlook.com senza perdere alcun dato.


Microsoft infatti ha messo a disposizione, per attirare più utenti possibile, una procedura automatica semplificata che consente di passare ad Outlook.com senza modificare l'indirizzo di posta del colosso di Mountain View dando la possibilità di scaricare la posta che arriva all'indirizzo @gmail sul sito Outlook.com.

Oltre a ricevere la posta ricevuta su Gmail sarà anche possibile inviare mail dall'indirizzo @gmail.com utilizzando Outlook.com.

Colleghiamoci a questa pagina e accediamo con le credenziali dell'account Microsoft, Outlook.com oppure Skydrive.

Prima di cliccare su "Inizia" selezioniamo il link "Opzioni" al fine di scegliere la modalità di importazione della posta di Gmail (se organizzarla con le stesse cartelle oppure inserirla in nuove cartelle e sottocartelle).

Terminata la scelta clicchiamo su "Inizia" e concediamo l'accesso all'account per iniziare la procedura relativa alla copia delle mail in Outlook.com.

Finito anche questo passaggio, Microsoft, invierà le semplici istruzioni che consentiranno di impostare l'inoltro automatico della posta elettronica affinchè, le mail ricevute su Gmail, siano anche ricevute in Outlook.com.

In pratica:
  • in Gmail dovremo spostarci nelle "Impostazioni" e nella scheda "Inoltro e POP/IMAP" selezionare la voce "Inoltra una copia della posta in arrivo a" inserendo l'indirizzo della posta Outlook.com 
  • in Outlook.com dovremo spostarci nelle "Opzioni" e verificare che l'indirizzo Gmail sia configurato per l'invio di posta nella sezione "I tuoi account e-mail". 

Il processo di importazione dei messaggi e della rubrica viene eseguito in background ed è possibile continuare ad utilizzare Outlook.com oppure anche uscire.

Infine, terminata l'importazione, verrà inviata una mail di notifica.

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek