Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Twitter: arrivano i tag per le foto. Ecco come proteggere la Privacy

lunedì 31 marzo 2014

Anche per Twitter è arrivato il momento di applicare alcune modifiche che vanno a migliorare l’esperienza d’uso degli utenti. Ci riferiamo alle nuove funzionalità introdotte con l'ultimo aggiornamento di Android che consente di aggiungere più foto in un singolo tweet nonchè di essere taggati negli scatti caricati.

Il sistema permette di condividere rapidamente più foto e, inoltre, gli utilizzatori avranno modo di risparmiare preziosi caratteri evitando di inserire gli username.

Ma a livello di Privacy come la mettiamo?

Proprio come succede su Facebook, gli iscritti, potrebbero trovarsi taggati in foto "particolari" che non avrebbero mai voluto pubblicare. Vediamo come tutelarci dalla novità.

Avviamo l’applicazione nel dispositivo, entriamo nel menu "Impostazioni" e selezioniamo l'account.

Troveremo la voce "Chi può taggarmi nelle foto".

Selezionandola potremo scegliere tra tre opzioni:
  1. "Chiunque" 
  2. "Solo persone che seguo" 
  3. "Nessuno" 

E' sufficiente selezionare l'opzione desiderata per assicurarsi una maggiore Privacy.

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek