Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Advanced System Care 7.3: "Security Reinforce" rinforza la sicurezza di Windows XP

mercoledì 14 maggio 2014

Come ormai già tutti saprete Windows XP, dall'8 Aprile 2014, non è più supportato da Microsoft. Questo significa che non è più possibile ricevere gli aggiornamenti e le patch di sicurezza rendendo vulnerabile il sistema operativo ed aperto a qualsiasi tipo di minaccia informatica.

Premettendo che abbiamo già pubblicato un articolo in cui davamo dei consigli in merito, oggi, desideriamo presentarvi Advanced System Care 7.3 che consente di rinforzare la sicurezza di Windows XP con una nuova funzionalità.

La novità introdotta dagli sviluppatori, presente anche nella versione gratuita del programma, è la "Security Reinforce".

E' possibile impostarla già al momento della configurazione iniziale quando viene visualizzata la finestra "Security Reinforce for XP" semplicemente mettendo un flag al check-box "Turn on Protection" e cliccando poi su "Impostazioni" per visualizzare gli eventuali problemi legati alla sicurezza del sistema operativo.

Qualora venissero rilevati problemi questi verranno notificati nella colonna "Current Status" con la dicitura "Have a risk".

L'utente, in questo modo, avrà la possibilità di eseguire il fixing delle diverse problematiche cliccando sul corrispondente pulsante "Fix" oppure risolverle tutte contemporaneamente cliccando sul pulsante "Fix all".

Se non si avesse impostato la funzione di Security Reinforce durante la fase di setup del software è sempre possibile eseguirla in un secondo momento dalla finestra principale accedendo alla scheda "Strumenti".

Da notare che alcune problematiche legate alla sicurezza di Windows XP potrebbero essere rese effettive dopo il riavvio del sistema operativo.

Compatibile con Windows XP/Vista/7/8

Advanced System Care 7.3 Free

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek