Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Rescue Kit 14: recuperare dati da dischi fissi malfunzionanti e risolvere i problemi di avvio di Windows

martedì 2 settembre 2014

Paragon Rescue Kit 14 arriva alla release 14. Si tratta di un software in grado di recuperare dati da dischi fissi danneggiati, effettuare il ripristino dell'avvio di Windows, recuperare partizioni cancellate ed azzerare le password associate ai diversi account utente.


Il programma è sicuramente uno tra i più versatili e gratuiti che si possano trovare in Rete.

Le principali funzionalità sono:

  • Backup e ripristino del contenuto del disco fisso all'interno di un file immagine nei formati PVHD, VMDK, VHD e VHDX 
  • Backup settore per settore. Si tratta di una modalità di backup dei dati che permette di replicare anche la struttura del File System 

Sia nel primo che nel secondo caso i backup possono essere eseguiti su partizioni locali, su unità rimovibili, su CD e DVD oppure su risorse condivise in rete locale

  • Ripristino di partizioni cancellate 
  • Trasferimento di files da un disco fisso ad un altro 
  • Correzione dei problemi all'avvio di Windows Il software consente di risolvere i principali problemi che solitamente impediscono il boot di Windows. In pochi click è possibile correggere il contenuto del Master Boot Record (MBR), quelli di boot (boot.ini e Boot Configuration Data - BCD) nonchè quelli di boot EFI

  • Azzeramento delle password associate agli account utente di Windows. Tale modulo prevede l'azzeramento delle password degli account di Windows.

  • Editor del registro di sistema. Questa funzione permette di modificare il contenuto del registro di Windows
  • Backup Postmortem. Una delle funzionalità più importanti e di rilievo di Rescue Kit 14. Permette di effettuare il backup del contenuto di hard disk malfunzionanti.

Chi volesse testare il software può collegarsi al link sotto riportato.

Compatibile con Windows XP/Vista/7/8/8.1

Paragon Rescue Kit 14

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek