Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Come capire se il sistema operativo è stato infettato da un malware o da un virus

sabato 18 ottobre 2014

Ci si accorge sempre troppo tardi di essere stati infettati da un malware o da un virus e solamente, quando i problemi e le conseguenze dovute all'infezione si sono manifestate apertamente, l'unica soluzione è la formattazione con la conseguente perdita di tutti i dati.


In linea di massima quindi, prima si riconoscono i sintomi dell'infezione, meglio è.

Per questa ragione abbiamo raccolto una lista dei sintomi tipici che possono aiutare a capire se il sistema operativo è stato infettato:

  • la homepage impostata ed il motore di ricerca predefinito vengono modificati 
  • il browser inizia a rallentare fino a bloccarsi 
  • non si riescono ad aprire i siti relativi ai domini Microsoft oppure quelli che consentono di trovare soluzioni a livello di sicurezza 
  • si viene reindirizzati a siti indesiderati spesso a contenuto pornografico 
  • durante la navigazione in Rete compaiono pop-up particolari 
  • nel browser vengono installate barre degli strumenti indesiderate 
  • il computer diventa lento ed inizia a bloccarsi 
  • vengono disattivati i software di sicurezza ed il firewall 
  • l'antivirus visualizza avvertimenti strani 
  • nell'area di notifica della barra delle applicazioni vengono visualizzate notifiche particolari
  • vi è un consumo eccessivo di RAM ed un impiego spropositato del/dei processori 
  • vengono visualizzati messaggi di errore di Windows che prima non comparivano 
  • alcuni software possono avviarsi automaticamente e senza preavviso 
  • vengono installati nuovi programmi senza l'intervento dell'utente e compaiono le relative icone sul Desktop 
  • alcune funzionalità di Windows risultano disabilitate (Task manager, Editor del Registro di sistema, Pannello di controllo, Prompt dei comandi

Quelli appena elencati sono i classici sintomi relativi ad un'infezione quindi è sempre bene non ignorare mai quelli che potrebbero essere, all'apparenza, i più piccoli cambiamenti del comportamento normale del sistema operativo.

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek