Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Guida a bloccare telefonate in chiaro e private (anonime) su Android

mercoledì 20 maggio 2015

Android mette a disposizione degli utilizzatori una funzionalità poco conosciuta che consente di bloccare le chiamate in entrata in chiaro senza che il dispositivo squilli.


La procedura non comporta alcuna installazione aggiuntiva. Per quanto riguarda le chiamate private, ovvero anonime, andremo a vedere come funziona l'applicazione gratuita Calls Blacklist.

Come bloccare i numeri in chiaro 
Al fine di bloccare un numero in chiaro su Android è sufficiente selezionare il contatto indesiderato (qualora non fosse presente in rubrica è necessario aggiungerlo) e toccare il pulsante raffigurante i tre pallini in colonna posizionato in alto a destra.

A questo punto basta mettere un flag sulla casella “Tutte le chiamate a segreteria” per fare in modo che tutte le chiamate provenienti dal contatto indesiderato siano automaticamente ignorate.

Il dispositivo non squillerà e tutte le chiamate in arrivo provenienti dal numero indicato verranno inoltrate alla segreteria telefonica, se attiva, oppure rigettate.

In caso di “rigetto”, se non si utilizza la segreteria telefonica messa a disposizione dal gestore telefonico, dopo due squilli il chiamante sentirà il segnale di occupato “veloce”.


Come bloccare i numeri privati (anonimi) con Calls Blacklist 
Per bloccare le chiamate provenienti da numeri privati, quindi anonimi, è possibile procedere accedendo al menu “Impostazioni/Chiamata” e selezionando la voce “Rifiuto chiamata” oppure “Blocco chiamate”.

Qualora non fosse possibile accedere al blocco delle chiamate precedentemente descritto bisogna procedere con l'installazione di un'ottima applicazione, gratuita, denominata Calls Blacklist che permette di bloccare le chiamate anonime nonchè di respingere eventuali SMS indesiderati senza che lo smartphone squilli.

Avviamo l'applicazione e spostiamoci nella scheda “Impostazioni”. Attivando la casella “Blocca numeri privati” l'applicazione bloccherà qualsiasi chiamata privata (quindi anonima) in entrata.

Il chiamante sentirà solamente il segnale di occupato “veloce” e l'arrivo della chiamata sarà registrato nel registro delle chiamate.

Comparirà anche una notifica che informerà l'utilizzatore dell'avvenuto blocco della chiamata in arrivo e l'icona verrà visualizzata nella barra superiore del dispositivo.

Le notifiche possono essere disattivate in qualsiasi momento dalle impostazioni dell'applicazione togliendo semplicemente il flag dalla voce “Mostra notifiche”.

Attraverso la scheda “Blacklist” è possibile compilare un elenco dei numeri di telefono che desideriamo vengano bloccati automaticamente mentre, il pulsante “Aggiungi”, consente di inserire un numero telefonico recuperandolo dal registro delle chiamate, dalla rubrica nonchè dal registro degli SMS.

Infine, Calls Blacklist, viene automaticamente avviato all'accensione del dispositivo.

Calls Blacklist

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek