Condizioni d'uso, diritti d'autore, disclaimer e commenti. Leggi il regolamento >>

Windows 10: data di rilascio, prezzi e requisiti di sistema

mercoledì 10 giugno 2015

Microsoft ha annunciato in via ufficiale la data di uscita di Windows 10, i prezzi nonchè i requisiti minimi di sistema necessari a far girare il nuovissimo sistema operativo.

La versione finale di Windows 10 sarà disponibile per tutti a partire dal 29 Luglio 2015. E' stato anche confermato l'aggiornamento gratuito a Windows 10 per gli utilizzatori di Windows 7 e 8.1 se l'update verrà effettuato entro il primo anno dalla data di uscita del nuovo sistema operativo (quindi entro il 28 Luglio 2016).

Tale aggiornamento potrà essere effettuato direttamente dal canale di Windows Update.

I requisiti minimi di sistema dichiarati da Microsoft sono quelli già resi noti per la Technical Preview:
  • S.O. necessariamente preinstallato: Windows 7 SP1 / Windows 8.1 Update 1 
  • Processore: 1 GHz o superiore oppure SOC RAM: 1 GB per sistemi a 32 bit / 2 GB per sistemi a 64 bit 
  • Spazio su disco fisso: 16 GB per sistemi a 32 bit / 20 GB per sistemi a 64 bit 
  • Scheda video: DirectX 9 o successive con driver WDDM 1.0 
  • Risoluzione monitor: 1024 x 600 pixel 

Per quanto riguarda il prezzo, al momento, è stato reso disponibile solo quello delle edizioni “Home” e “Pro”.

Il costo da sostenere, per chi non possiede una versione del sistema operativo idoneo a ricevere l'aggiornamento da Windows Update, è di Euro 119 per la versione “Home” ed Euro 199 per la versione “Pro”.

Chi vorrà passare da Windows 10 “Home” a Windows 10 “Pro” dovrà invece pagare Euro 99.

Resta inteso che chi ha installato la versione di Windows 7 o 8.1 “Home” potrà aggiornare a Windows 10 “Home” mentre, chi utilizza Windows 7 o 8.1 “Pro” potrà eseguire l'upgrade a Windows 10 “Pro”.

Per maggiori informazioni potete collegarvi alla pagina ufficiale del sito di Redmond.

"Consigliamo, prima di utilizzare software che potrebbero modificare la configurazione del sistema operativo, di creare un’immagine del disco fisso ed eseguire un backup dei dati"

Nessun commento:

Posta un commento

L'archivio di TechnoGeek